5 Giugno 2020

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Irene Grandi a Sanremo con la canzone di Vasco Rossi

10 Gennaio 2020

La cantante fiorentina parteciperà al prossimo Festival della Canzone Italiana con "Finalmente Io", brano scritto per lei da Vasco Rossi.

E’ la terza volta che Vasco Rossi prende carta e penna per scrivere versi che fotografano momenti decisivi della crescita artistica e umana di Irene Grandi, che aveva già portato sul palco sanremese “La tua ragazza sempre” - scritta da Vasco e Gaetano Curreri - nel 2000, classificandosi al secondo posto. Nel 2003 Rossi e Curreri avevano poi composto per lei “Prima di partire per un lungo viaggio”, canzone dal titolo lungimirante.

Festival di Sanremo 2020
Irene Grandi con Finalmente Io

“Cantare questa canzone è un po' come guardarmi allo specchio e vedere chi sono. Gli errori, i limiti, le mancanze della mia vita, schiaffate nero su bianco. E in mezzo a questa palude finalmente trovare il fior di loto. Il canto che è il mio talento, e il cantare, diventano il momento straordinario della mia esistenza. Finalmente io è una canzone che dà la carica perché invita a fare ciò che sentiamo giusto per noi. Invita alla consapevolezza”. Così Irene Grandi descrive il significato di “Finalmente io” Il brano scritto per lei da Vasco Rossi (questa volta con Roberto Casini, Gaetano Curreri e Andrea Righi) che la cantante presenterà al prossimo 70° Festival di Sanremo, il quinto per lei dopo le partecipazioni del 1994 (Fuori), 2000 (La tua ragazza sempre), 2010 (La cometa di Halley), 2015 (Un vento senza nome).
Nel 2018 Vasco Rossi offre un cameo nel brano “Benvenuti nel vostro viaggio” traccia che apre il visual album “Lungoviaggio“, progetto nato dalla collaborazione di Irene coi Pastis di Marco e Saverio Lanza.
Irene Grandi in questi venticinque anni di musica ha compiuto un’evoluzione che non si è mai arrestata, quella di un’artista mai doma che ha scelto sopra a ogni cosa la libertà: di espressione, di scelta, di sperimentare, di essere indipendente.

Iscriviti al nostro canale YouTube!

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok